MIREIO
Frédéric MistralPerché il nome “Mireio”?
Mireio è il titolo dell’opera principale dello scrittore provenzale Frédéric Mistral, premio Nobel per la letteratura nel 1904: nella vicenda compare la figura della giovane Mireio, una fanciulla a servizio presso l’azienda agricola dei Mistral in Provenza; la fanciulla entra prepotentemente nell’immaginario del giovane poeta e ne diventa in qualche modo la “musa”. “Mireio” era originaria di Sampeyre, frazione Rossi, e al secolo si chiamava Madaleno Juvenal (Maddalena Giovenale nella parlata locale).
“L’Escolo dou Po” pose una lapide in memoria di Madaleno-Mirèio all’ingresso del cimitero del capoluogo, per onorare il ricordo della giovane, umile musa del grande poeta provenzale.
Il legame di Sampeyre con Mistral è molto forte: porta infatti il suo nome anche la locale sezione della Scuola Media.